Blog

6 Luglio 2019

Analisi di mercato e di ambiente competitivo

Quali sono i passi da compiere per conoscere il proprio mercato e fronteggiare l’ambiente competitivo

Abbiamo già parlato qui, di come effettuare un’analisi di mercato a costi sostenibili e con discreti risultati. Oggi cerchiamo di capirne l’importanza.

Anzitutto è bene premettere che quando stai per lanciare un nuovo prodotto, è opportuno non “innamorarsi troppo”!

Cosa voglio dire?

che il rischio è di pensare che il tuo prodotto sia meglio di tutti gli altri in circolazione; sin troppo spesso, non è così.

Questa leggerezza potrebbe costarti realmente caro.

Analisi del mercato

Il primo passo da compiere per conquistare il tuo mercato

Non può esserci alcuna discussione in merito, il sistema è solo è fare un’analisi dettagliata del mercato, così come dell’ambiente comeptitivo/ concorrenza:

La prima domanda da porsi dovrebbe essere:

A chi potrebbe servire il mio prodotto?

è una domanda che occorre farsi in modo molto onesto:

spesso ci si fa prendere dall’entusiasmo per un bel design, dalle lusinghe di amici e conoscenti. o dalle – magari anche ottime – caratteristiche del prodotto, salvo poi accorgersi che nessuno lo compra

Questo è il motivo per cui è fondamentale fare un’accurata analisi di mercato

Se vuoi sapere come effettuare un’analisi di mercato a costi accettabili, con discreti risultati vai a leggere questo articolo

Ti permetterà di capire se il tuo prodotto sarà ben accettato dal tuo mercato e dal tuo futuro cliente, e soprattutto se sarà utile per lui, e potrà avere l’intenzione di ricomprarlo nuovamente;

Attenzione: Se attraverso questa analisi verifichi che il tuo prodotto ha scarse probabilità di successo, non dedicarci investimenti; se dalle ricerche c’è qualche spunto che può essere utile per un nuovo prodotto, dedicati a quello.

La seconda domanda da porsi è:

Analisi della concorrenza

Ci sono competitor? chi sono?

Attenzione, questo è un aspetto “vitale”.

Perché, ammesso che il tuo prodotto non esista ancora, i competitor non sono soltanto le aziende che fanno un prodotto simile al tuo.

In genere le aziende di grandi dimensioni potrebbero avere le tecnologie per sviluppare un prodotto simile, pur non avendolo attualmente, e lo stesso vale per i competitor di minori dimensioni.

Inoltre, il tuo prodotto potrebbe avere un concorrente nel prodotto che soddisfa un bisogno simile.

Non ti fidare del tuo intuito e della tua esperienza, in alcuni casi può andare bene, ma nel business – e soprattutto con i mercati complessi che ci troviamo a fronteggiare oggi – non è sicuramente la scelta vincente.

Se condotte in maniera obiettiva ed approfondita, le analisi di ambiente competitivo ti daranno un quadro chiaro del mercato, e le indicazioni per rimanerci.

Condotte queste analisi, il passo successivo sarà il creare un’identità per il tuo prodotto, che ti consentirà di essere ricordato e di essere riconosciuto da tutti quei potenziali clienti

Di questo parleremo nel prossimo post.

Se ti servono indicazioni per capire come lanciare la tua impresa, od un tuo nuovo prodotto, contattaci a questo link, ti risponderemo prima possibile.

Blog
About alessandrocreazzo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *