Blog

30 Marzo 2017

Rilancio aree industriali

Rilancio aree industriali. L.181/89 Decreto Direttoriale del Ministero dello Sviluppo economico del 24 febbraio 2017 Invitalia sostiene il rilancio delle aree colpite da crisi industriali e di settore

L’obiettivo è creare nuovi posti di lavoro attraverso l’ampliamento, la ristrutturazione e la delocalizzazione degli stabilimenti produttivi. L’investimento potrà essere realizzato nei Comuni ricadenti nelle aree di crisi industriale non complessa individuate dal Decreto Direttoriale Mise del 19 dicembre 2016.

La legge 181/89 finanzia programmi di investimento produttivo o programmi per la tutela ambientale, completati eventualmente da progetti per innovare l’organizzazione.

Gli incentivi sono rivolti a piccole, medie e grandi imprese, economicamente e finanziariamente sane che decidono di investire in aree di crisi non complessa. Possono accedere alle agevolazioni le imprese di qualunque dimensione costituite sotto forma di società di capitali.

Gli investimenti devono prevedere spese per almeno 1,5 milioni di euro

Le agevolazioni finanziarie possono coprire fino al 75% dell’investimento ammissibile con:

  • contributo a fondo perduto in conto impianti
  • contributo a fondo perduto alla spesa
  • finanziamento agevolato

Le domande possono essere presentate dalle ore 12.00 del 04/04/2017 a sportello fino all’esaurimento delle risorse stanziate pari a 124 milioni di euro per tutta l’Italia.

Blog
About Claudio D'Audino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *